Luca Ferla: Auto, Moto e Donne

Menu
  • Luca Ferla Consiglia - Luca Ferla Consiglia | Lo Zenzero la cura naturale per il mal di viaggio

Luca Ferla Consiglia | Lo Zenzero la cura naturale per il mal di viaggio

Finalmente ci siamo, le tante agognate vacanze sono arrivate ed è il momento di macinare chilometri in auto, volare per molte ore o navigare per mare. Ma il mal d'auto, il mal d'aria e il mal di mare sono dietro l'angolo e pronti a trasformare in un incubo i vostri tanto attesi  e rilassanti viaggi.

Per essere precisi questo tipo di malessere si chiama “cinetosi”, ovvero del “mal di viaggio”. Per tutti coloro che viaggiano, o che vorrebbero farlo, è davvero molto sgradevole e limitante.

I sintomi tipici sono sudore freddo, nausea, vertigini e vomito. Esistono numerosi farmaci in grado di alleviare i sintomi più fastidiosi ma purtroppo causano effetti collaterali, come stordimento e sonnolenza, che rischiano di minare la piacevolezza del viaggio in sé.

Ma per fortuna esiste un rimedio naturale eccellente: lo Zenzero.

Questa radice possiede numerosissime virtù: è aromatizzante, aperitivo, digestivo (favorisce soprattutto la digestione di carboidrati e proteine), stimolante, antireumatico; elimina i gas intestinali; migliora la circolazione sanguigna e allevia il mal di denti e il mal di testa.

È efficace nell’affaticamento e nelle sindromi da perdita di memoria (usato regolarmente come condimento). Può essere adoperato per favorire la crescita della flora batterica intestinale e contrastare così colite, stitichezza e diarrea.

Nel nostro caso possiamo sfruttare uno tra i suoi mille pregi, ovvero l’efficacia contro la nausea, in particolare quella dovuta ai viaggi, alla gravidanza e alla chemioterapia.

Alcuni studi hanno dimostrato la differenza d’azione tra i comuni farmaci e la polvere di rizoma di zenzero essiccato e lo zenzero si è dimostrato addirittura migliore dei farmaci per la cinetosi.

Del resto i marinai cinesi utilizzano lo zenzero contro il mal di mare sin da tempi remoti.

Vediamo allora come utilizzare lo zenzero per combattere tutte le forme di maldi viaggio:

- Possiamo bere piccole quantità di decotto di radice fresca, mezz'ora prima della partenza;

- mescolare un pizzico di radice essiccata in polvere in un cucchiaio di acqua tiepida un po prima della partenza;

- Oppure le classiche compresse vegetali di zenzero , mezz'ora prima di mettersi in viaggio.

- Oppure ogni qual volta si sente che sta per arrivre la nausea.

Sottolineamo che, rispetto ai farmaci tradizionali, lo zenzero non ha effetti collaterali come la sonnolenza e puo' essere usato ogni qual volta se ne senta il bisogno, sia che siate adulti o bambini.